LA NOSTRA STORIA

La nostra azienda agricola affonda le sue radici nella storia della famiglia del fondatore Pietro Penacca che già nella seconda metà del 1800 coltivava vigneti a Sarizzola (che è stato il primo paese fondato nella valle Ossona!) producendo vino che veniva consumato in famiglia e regalato ad amici e conoscenti.

 

Secondo, figlio di Pietro, può essere considerato il vero capostipite dell’azienda in quanto, grazie a lui, nel primo dopo guerra la piccola cantina di famiglia inizia ad ampliarsi e produrre vino che viene venduto nelle vicine città di Milano e Genova.

 

A metà degli anni settanta, Secondo viene affiancato dal figlio Franco e insieme gettano le basi per la realizzazione dell’azienda odierna. Da quel momento l’azienda amplia la propria rete commerciale aumentando la produzione di vino prodotto nella nostra cantina, solo con nostre uve.

 

Nel 2008 Mattia entra a far parte dell’azienda con l’ambizioso progetto di realizzare un allevamento di suini allo stato brado per produrre salame (stagionato rigorosamente in cantina), da sempre prodotto dalla famiglia, ma solo per uso personale o per allietare i giorni di festa con gli amici. Mattia è, per Terre di Sarizzola, l’anello di congiunzione tra tradizione e innovazione; il “ragazzo” dell’azienda che fin da piccolissimo passava le sue giornate tra campi e vigneti. Diplomato presso l’istituto agrario “C.Gallini” di Voghera, ha approfondito la sua passione per il vino frequentando l’università degli studi di Milano e conseguendo la laurea in “Viticoltura ed Enologia”.

 

L’azienda a oggi è composta da circa 100 ettari, di cui 20 di bosco. I rimanenti 80 sono in parte piantati a vigneto e in parte coltivati a cereali e foraggi, che vengono utilizzati per produrre una miscela destinata l’alimentazione dei suini.

Vini e salumi artigianali biologici